Good News: dai Fatti alle NotizieProgetti Ptof/Ormea: Manifestazione “Palermo chiama Italia, 23 maggio 2018”, in ricordo delle stragi di Capaci e via D'Amelio presenti 3B e 3

Progetti Ptof/Ormea: Manifestazione “Palermo chiama Italia, 23 maggio 2018”, in ricordo delle stragi di Capaci e via D'Amelio presenti 3B e 3

IMG-20180523-WA0054 1

“Una giornata unica ed indimenticabile, ricca di emozioni al cuore, da pelle d’oca”. Queste le parole pronunciate dai ragazzi delle classi 3B e 3H dopo aver sfilato per le strade di Palermo, insieme ad altri 7 mila ragazzi provenienti da tutte le regioni italiane, per urlare insieme il proprio no alla Mafia e commemorare i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

La giornata ha visto i ragazzi impegnati dal mattino, in alcuni laboratori sulla Legalità , a piazza Magione, nel quartiere natio dei due giudici, la Kalsa, da dove poi hanno raggiunto via D’Amelio, luogo della morte di Paolo Borsellino e degli uomini della scorta.

Nel primo pomeriggio, al coro di “Palermo è nostra e non di cosa Nostra”, inneggiando a Giovanni e Paolo, parte il corteo: i nostri ragazzi con gli striscioni preparati in aula, manifestano, urlando il loro pensiero contro l’illegalità, anche a nome dell’intera scuola che si fonda proprio sulla Cultura della Legalità.

“Il silenzio Uccide, Facciamo Rumore.

“ Il Dovere di avere Coraggio”

Le frasi che i ragazzi della 3B hanno scelto di scrivere sugli striscioni! Dopo un anno di preparazione, di ricerche , visioni di film, dopo aver realizzato ciascuno un atlante della legalità , aver partecipato al concorso indetto dalla Fondazione Falcone, adesso é arrivato il grande giorno: uniti a Palermo e ricordare i giudici e le vittime delle stragi mafiose.

Particolarmente sentito il momento dedicato alla lettura dei nomi delle vittime delle stragi, sotto l’albero di Falcone, in via Notarbartolo, seguito dal minuto di silenzio per tutte le vittime, accompagnato dal suono struggente di una tromba.

Presenti sul palco d’onore, sotto l’albero, il procuratore antimafia Federico Cafiero de Raho , la prof.ssa Maria Falcone, sorella del Giudice, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il politico Claudio Fava, figlio del giornalista   Giuseppe Fava, ucciso da Cosa Nostra nel 1984 , l’ex Presidente del Senato Piero Grasso.

A conclusione della manifestazione, dopo l’Inno nazionale cantato da tutti, i ragazzi hanno depositato sotto l’albero di Falcone, pensieri e ringraziamenti ai Giudici, per aver sacrificato la propria vita, per il bene comune: liberare la Sicilia e l’Italia dai tentacoli del mostro.

“Una grande emozione ritrovarsi sui luoghi della memoria, dove respirare la storia e sentirsi parte di un’impresa grande, molto più grande di noi, al di là di ogni possibile immaginazione …” Complimenti ragazzi!

( foto allegate)

       

 

Allegati:
Scarica questo file (Palermo 1.jpg)Palermo 1.jpg[ ]148 Kb
Scarica questo file (Palermo 2.jpg)Palermo 2.jpg[ ]3320 Kb
Scarica questo file (Palermo 3.jpg)Palermo 3.jpg[ ]5070 Kb
Scarica questo file (Palermo 4.jpg)Palermo 4.jpg[ ]4584 Kb
Scarica questo file (Palermo 5.jpg)Palermo 5.jpg[ ]3988 Kb
Scarica questo file (Palermo 6.jpg)Palermo 6.jpg[ ]4078 Kb
 

Cerca nel sito

Pon 2014-20

pnsd 2

logo-good-news

Calendario eventi

Giugno 2018
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1

Ultimi eventi

Nessun evento

Portali scolastici

ministero istruzione

usr lazio

scuola-chiaro

sidi

indire

sistemavalutazione

logo invalsi

 noi-pa

3213512
Oggi
Ieri
Questa settimana
Questo mese
Tutti i giorni
1703
6326
1703
92833
3213512

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy